Leggi l’intervista di Laura, scopri i suoi segreti per vendere e risparmiare!

Nel video di oggi condividiamo con voi l’esperienza di Laura, lavoratrice e Letseller attiva da 1 anno, che utilizza il servizio per avere un’entrata extra tramite amici e parenti e per risparmiare sui propri acquisti personali!


Leggi l’intervista di Laura e segui i suoi consigli!

Mariangela: “Ciao a tutti e benvenuti ad un nuovo appuntamento dedicato a questa community!

Come vi abbiamo accennato, abbiamo invitato una nostra Letseller che ha piacere di condividere la sua esperienza di vendita… Ciao Laura! Come stai?”

Laura: “Ciao Mariangela, ciao a tutti! Tutto bene grazie!”

Mariangela: “Perfetto! Allora, siamo pronti per iniziare l’intervista. Raccontaci chi sei e da quanto tempo hai aperto lo shop in Letsell”

Laura: “Io sono Laura, vivo a Roma e sono con Letsell da un anno. A febbraio festeggerò il mio primo anno! L’incontro con Letsell è stata una coincidenza. In quel momento non stavo lavorando, però a casa abbiamo un cane che stava passando da cucciolo ad adulto e il veterinario, tra i vari nominativi mi aveva proposto anche Almo Nature.

Su Facebook ho trovato per caso una vostra pubblicità, ho seguito il vostro webinar e così poi ho iniziato!”

Mariangela: “Eh già, che tu hai iniziato grazie ad Almo… insomma, ti ha spinto l’amore per il tuo cane!”

Laura: “Si, perché tanto dovevamo comunque cambiare l’alimentazione e così ho detto “perché no”! Nel mentre mi ero informata sui vari nominativi e mi era piaciuta molto anche la filosofia di Almo. Una bella coincidenza che voi in quel momento stavate pubblicizzando il canale di animali Almo. E ho detto, perché no! Ho preso due piccioni con una fava. Sia io ho iniziato a rimettermi in modo al lavoro e allo stesso tempo a dare un buon prodotto al cane.”

Mariangela: “Ottimo! Senti, quali sono state le prime azioni che hai fatto una volta aperto lo shop un anno fa?”

Laura: “Come prima cosa ne ho parlato in famiglia e con gli amici. Soprattutto ho mirato a chi aveva appunto il cane e il gatto, ho proposto Almo, spiegato la sua filosofia; ho fatto capire che io stessa lo compravo per il mio cane e quindi mi hanno dato fiducia e hanno voluto provare anche loro, anche se già usavano altri alimenti. Devo dire che anche loro si sono trovati bene come me! 

Avevo fatto anche dei video per far vedere come il cane si buttava nella ciotola per mangiare e così ho iniziato! All’inizio avevo solo il canale animali quindi mi rivolgevo solo a utenti con animali.”

Mariangela: “Senti, quanto tempo hai dedicato quest’anno più o meno, all’attività dello shop?”

Laura: “Mah, più o meno io ogni giorno lo controllo, per vedere se magari qualcuno ha fatto un ordine. Anche perché adesso i clienti fidelizzati per Almo fanno l’acquisto da soli, non mi contattano più e quindi io controllo mattina e sera per vedere se ci sono ordine, anche per poi mettermi in contatto con loro, fornire il tracking e fargli sentire la mia presenza, per fargli capire che ci sono anche se fanno tutto da soli.

Poi, per altre attività promozionali come ad es. post etc farò un’oretta al giorno oppure concentro nel fine settimana 3 o 4 ore per fare i post per la settimana.”

Mariangela: “Tu fai un altro lavoro Laura?”

Laura: “Si, in questo momento faccio anche l’educatrice professionale.”

Mariangela: “Caspita! Quindi un lavoro impegnativo?”

Laura: “Si, ma lavoro il pomeriggio quindi la mattina sono più libera anche per dedicarmi ad altro.

Ho studiato anche l’Academy e tutte le indicazioni date, per capire un po’ il funzionamento dell’attività, che è nuova. A ottobre quindi poi ho voluto ampliare e aprire tutti i canali, non solo Almo. Adesso ho tutto e devo dire che sono esplosi gli ordini! 

Fino a settembre che avevo solo Almo avevo i fidelizzati che mi facevano una vendita di ordini; poi successivamente ho avuto un’esplosione, perché ho coinvolto tutti gli amici, non più solo chi aveva un animale e anche tutti i familiari naturalmente, che sono i primi ad acquistare per solidarietà. E da lì poi c’è passaparola.”

Mariangela: “Eh, questa è stata anche una bella strategia da parte tua! Perché nei primi mesi ti sei dedicata ad un solo canale, per poi ampliarlo una volta che avevi capito come muoverti!”

Laura: “Eh si, perché poi quando ho ampliato sapevo anche come muovermi per acquisire nuovi clienti, avevo capito anche come funzionava bene il sito etc e così è stato più semplice attivare le strategie di acquisizione”

Guarda l’intervista completa

Mariangela: “Ad oggi, quale è lo strumento che usi di più di comunicazione? Whatsapp, social, passaparola?”

Laura: “Allora io pubblico quasi tutti i giorni un post sia su Fb che su IG e anche sullo stato di Whatsapp. Uso molto Whatsapp, nel senso che faccio molte liste broadcast dove mando ogni volta il volantino, piuttosto che magari se c’è qualcosa di particolare come ad es ora le mascherine, mando un messaggio a tutti con la promo sulle mascherine etc… quindi lo uso tanto per poi tenermi in contatto anche con il cliente che poi vuole qualche informazione in più etc; per fare i tracking prima ancora che li chiedano, così da farmi sentire presente… perché questo è importante! Che loro sentano che tu ci sei.”

Mariangela: “Più o meno i tuoi clienti se dovessi suddividerli tra amici, parenti o contatti che sono arrivati grazie allo shop, più o meno in percentuale puoi darci dei numeri?”

Laura: “Guarda, amici e parenti sono la stragrande maggioranza, forse un 80%. Però poi tramite loro ho attirato ad es. il collega dell’amico, qualche altro amico etc. Quindi Passaparola anche è fondamentale, è quello che secondo me va di più. Io ancora non ho fatto pubblicità proprio su Fb o su IG, pubblico io i miei post ma poi non ho attivato pubblicità. Penso che in futuro farò anche questo! Per ora punto sul Passaparola e la presenza umana, di assistenza.”

Mariangela: “Fai degli sconti dal pannello, coupon e promozioni da regalare ai clienti?”

Laura: “Si. Sicuramente i primi clienti hanno uno sconto fisso; quelli che mi hanno supportato dall’inizio, hanno uno sconto fisso del 10% sia per tenerli ancora fidelizzati e poi anche perché mi hanno dato un aiuto e sicurezza, nel continuare ad andare avanti.

Poi do magari il coupon di benvenuto o se vedo che un utente è un po’ titubante allora abbasso un po’ il prezzo a seconda di quello che vogliono comprare. In questo senso faccio anche promozioni, ma solo su cose che mi vengono richieste, su prodotti per i quali mi viene mostrato interesse ma anche titubanza.” 

Mariangela: “Eh certo, bisogna anche un po’ mischiare le strategie! L’importante è attirare gli utenti e fidelizzarli come clienti. Mi hai detto all’inizio che ti è stata utile l’Academy, quindi la Communty, le dirette, i tutorial, template e tutte le dritte che diamo, ti sono utili? Li metti in pratica?”

Laura: “Si, sicuramente. Anche ad es. soprattutto all’inizio quando abbiamo fatto l’incontro con la veterinaria di Almo è stata una dritta importante, perché molte cose per cui i clienti erano titubanti nel cambiare l’alimento etc… avere comunque degli strumenti in più per far capire che sai di cosa stai parlando e sai cosa poter proporre nel caso ad es. di un cane o un gatto con problematiche è stato importante. Lì le persone si sono rese conto che non era soltanto il sito e la vendita ma che comunque c’era dietro un meccanismo che funzionava.”

Mariangela: “Si, mi ricordo che quel tema ti era interessato e avevi fatto anche tante domande.”

Laura: “Sisi, perché delle volte ti chiedono info sul cambio dieta oppure magari in quel momento il cane o gatto ha una problematica.. e se sai rispondere sicuramente aiuta, il cliente si sente rassicurato. E infatti con Almo, tutti quelli che hanno iniziato hanno continuato a comprare, non ho mai perso un cliente.

E poi anche il caffè, ho visto che è molto richiesto e vedo che sta andando. Però poi al caffè magari ci aggiungono anche altre cose; ho fatto ad es diversi ordini di regali per Natale”

Mariangela: “Cosa hai venduto per Natale?”

Laura: “Beh ho venduto panettoni, spumante, giocattoli per bambini, borsette; diverse cose! Anche maglioni, bagnoschiuma solidi della Effebio… un po’ di tutto.

E quindi anche questo è un modo per attrarre clienti che poi continuano ad acquistarti ad es. caffè oppure mascherine, la moka… ho venduto diverse cose ecco”

Mariangela: “Brava Laura! Senti, come rispondi alle obiezioni? Perché immagino che come tutti i venditori proponi un servizio, un prodotto e possono esserci obiezioni come “Ah, non mi fido; ah non so; ci penso etc”… quali strumenti hai usato per rispondere?”

Laura: “Beh, mi sono informata sul prodotto perché magari non si conosce tutto. Quindi magari ho cercato dalla casa madre informazioni sul prodotto, ho fatto un po’ di paragoni con altri e-commerce sul prezzo, per vedere se fosse stato superiore e quindi in caso per fare un piccolo sconto e cose così. Però il fatto di parlarci, di chiedere quali erano i loro dubbi e soprattutto dargli delle risposte ho visto che era un’arma vincente. In pratica fai l’assistenza al cliente diretta e questo è importante, fa la differenza nel creare fiducia.”

Mariangela: “Quindi grazie all’assistenza e al contatto diretto col cliente sei riuscita a superare le obiezioni.

Senti, mi hai detto: ho un cane, compro Almo per me. Quali sono le altre cose che compri per te e per la tua famiglia e quanto hai risparmiato per te, se hai magari fatto un calcolo anche approssimativo.”

Laura: “Allora si, sicuramente ho risparmiato. Almo lo compro sempre tutti i mesi o più volte al mese, dipende dall’acquisto che faccio anche perchè il cane apprezza e non ho intenzione di cambiarlo. Poi non so, vestiario, scarpe per mia figlia e altre cose che però compro ogni tanto.”

Mariangela: “Quali sono secondo te i punti di forza della piattaforma di Letsell?”

Laura: “Beh, la possibilità che siamo noi a scegliere che cosa promuovere, che cosa scontare etc. Questo è importante perché non è tutto standardizzato, ogni Letseller ha il suo piano vendita e quindi ognuno può decidere come indirizzare le proprie strategie. Poi anche il fatto che comunque c’è l’assistenza via whatsapp oltre che per mail: ci siete e quando una persona chiede un’informazione capisce di essere supportato, non è lasciato li da solo. 

Mi piace anche come è strutturata la parte del pannello di controllo che è molto intuitivo e si capisce subito come potersi muovere all’interno. Poi adesso avete rifatto il sito e anche questo per gli utenti è stato importante, è più accattivante!”

Mariangela: “Quindi ti piace questa nuova grafica!”

Laura: “Sisi”

Mariangela: “Beh, ma tanto poi ce ne saranno anche altre perchè comunque la piattaforma cresce con le esigenze del mercato. Senti Laura, consiglieresti ad altri di aprire uno shop con Letsell e perché?”

Laura: “Si, lo consiglio perché innanzitutto si va a risparmiare sui prodotti. Nel mio caso davvero io ho fatto il paragone comprando in negozio il cibo per animali piuttosto che comprarlo tramite voi e il risparmio è tanto.”

Mariangela: “Più o meno quanto spendevi prima di avere lo shop? Se hai fatto anche solo un piccolo calcolo ad es. su una fornitura di un mese.”

Laura: “Beh con Letsell riesco a risparmiare 70/80 euro al mese si.” 

Mariangela: “Beh, quindi calcolato poi su tutti i 12 mesi è un’ottima cifra!” 

Laura: “Sisi assolutamente. Nel senso, anche se magari nei vari negozi c’erano le promozioni etc, considerando sempre solo Almo, il risparmio c’è comunque sempre stato. Su questo vedo che anche su altri prodotti che posso aver comprato; magari ho controllato in giro anche quanto poteva essere il prezzo ad es delle scarpe o del caffè e per quanto riguarda i rivenditori sicuramente il risparmio c’è sempre. E poi è anche una sfida nuova, quindi lo consiglio perché è anche divertente, cercare di capire come fare i post, cercare di avere delle idee nuove etc. Per questo l’ho trovato anche divertente e stimolante.”

Mariangela: “Bene! Allora Laura, abbiamo terminato. Ti ringrazio per essere intervenuta; ci vediamo sempre online per altre novità e come diciamo sempre”

Mariangela, Laura: “… Let’s Sell!”

Guarda l’intervista completa:

 


Hai una storia di successo?

Raccontacela! Non vediamo l’ora di conoscerti.
Scrivici a info@letsell.com