Cosa fare a casa: fare amicizia con l’algoritmo di Facebook!

Come hai sicuramente visto dai nostri social anche #noirestiamoacasa! Ma, anche da qui, non ci ferma nessuno! Alla domanda “cosa fare in casa?” abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e tornare sui libri – o meglio sui PC – e rimetterci un po’ a studiare…
Ecco qui, fresco fresco di tastiera, un ultimo aggiornamento per gli appassionati di Facebook


Cosa fare a casa: fare amicizia con l’algoritmo di Facebook!

In questi giorni in cui siamo tutti obbligati a stare rintanati in casa abbiamo pensato di lanciarci alla scoperta del nuovo algoritmo di Facebook!

Non farti intimorire dalla schermata in stile Matrix: niente numeri o equazioni strane, solo un piccolo schema per capire come funziona questo famoso (o meglio famigerato) strumento e, soprattutto, per scovare un paio di trucchetti per aggirarlo!

Cosa fare a casa

Partiamo dal presupposto che Facebook ci osserva, tutti, sempre… Che detto così suona molto inquietante, ma è la verità!

In pratica non fa altro che studiarci regolarmente così da poterci proporre sempre post che colgano nel segno… Esattamente come fai tu con il tuo target!
Come fa? Semplicissimo si affida ad un piccolo e potentissimo strumento: un algoritmo che, a quanto pare, è il segreto meglio custodito dell’era di Internet!

Per quelle poche informazioni che siamo riusciti a scovare  funziona, più o meno, così:

  • Inizia tutto con la ricerca

Analizzando i like e le interazioni nostre e delle persone che seguiamo – del resto si sa “chi si somiglia si piglia” – Facebook inizia a capire quale tipo di contenuto ci fa più piacere vedere e cosa invece può essere messo da parte.

  • Si passa poi per i cosiddetti “segnali”

Qui ci sarebbero un bel po’ di cose da dire ma, per capire come aggirare il simpatico algoritmo, a noi basta sapere che quando parliamo di “raccolta dati” intendiamo proprio TUTTI i dati.

Dal tipo di connessione che stiamo usando (dati o Wi-Fi) allo strumento con cui stiamo navigando (PC, Tablet, Smartphone…) tutto, ma proprio tutto, viene raccolto e analizzato per fornirci, di volta in volta, i contenuti più appropriati.

Ad esempio, se accediamo dal cellulare in 4G tra i primi post che ci verranno suggeriti non ci saranno sicuramente video lunghissimi e pesanti… Anche perché se finissimo tutti i Giga al primo post nessuno starebbe così tanto su Facebook e a farne le spese sarebbe il povero Mark!

  • Previsioni e punteggi

Dati alla mano Facebook inizia a prevedere quali post potrebbero essere più nelle nostre corde e a dare un punteggio ad ogni cosa pubblicata: più alto sarà il punteggio più possibilità avrà quel post di comparire sulle pagine di amici e contatti generando così interazioni, condivisioni e, nel nostro caso perché no, vendite!

Ora che sappiamo contro cosa ci siamo messi è arrivato il momento di sviluppare una mini-strategia “aggira algoritmo”!

Cosa fare a casa: pensa prima alla qualità e poi alla quantità!

Dimentica la corsa ai follower, qui non si tratta di quanti amici o mi piace abbiamo, si tratta solo e semplicemente di comunicare!

Facebook, infondo, è nato per creare relazioni sociali….. quindi, creiamole!

Cosa fare a casa

  1. Prenditi il tuo tempo

Specialmente in questi giorni in cui siamo costretti a casa prendiamoci un po’ di tempo per fare ordine, anche sulle nostre pagine.

  • Scegliamo una bella immagine profilo
  • Mettiamo a posto tutte le informazioni (numeri, link al sito, descrizioni…) Facebook – come tutti – ama sapere chi si trova davanti e quindi più informazioni gli daremo più sarà facile farci amico il tanto temuto algoritmo
  1. La regola è pochi ma buoni!

Basta spammare post a destra e manca: un paio di post al giorno ragionati e curati sono sufficienti. Anche perché ogni post ha bisogno del suo tempo per essere analizzato e entrare in circolo sulle pagine giuste.
Se lasciamo a tutti il tempo di leggere e commentare, i nostri contenuti rimarranno attivi per più tempo e più attivi saranno più si propagheranno.

  1. Realtà batte finzione

Quando qualche amico ci fa una domanda non andiamo certo a sventolare la risposta in giro… Ecco, qui vale lo stesso!
Qualcuno chiede informazioni sotto un post? Spostiamo la conversazione su Messenger!
Come? Basta rispondere al commento con un

“Ti mando subito tutte le informazioni in privato 🙂 “

per dare il via ad una vera e propria chiacchierata!

Presentati, presenta lo shop, fai amicizia e allarga il tuo network… In questo momento non solo è un modo divertente di passare il temo ma anche per stringere vere e proprie relazioni a distanza di sicurezza!

Cosa fare a casa

In questi giorni difficili per tutti, anche noi ci siamo chiesti se e cosa postare… Poi abbiamo pensato che non c’è nulla di male nel regalare un po’ di svago a chi, come noi, è costretto a stare a casa!

Un piccolo suggerimento?
L’algoritmo è leggermente di parte e adora tutto ciò che viene creato da Facebook e per Facebook quindi ogni tanto usiamo le GIF,  gli stickers, e quegli incredibili sfondi colorati che in questi giorni grigi tireranno sicuro su il morale a molti! 

Un’ultima piccola chicca perfetta per queste giornate sono le dirette! Fai come noi e organizza una diretta di gruppo con gli amici per un bel caffè e quattro chiacchiere (magari sullo shop).
Non fare il timido, schiaccia LIVE, mettici la faccia e vai a ruota libera…. Anche qui più sarai spontaneo più apprezzeranno tutti, algoritmo compreso!

E adesso…. Let’s sell!
Monica
#iononmifermomastoacasa


Letsell non ti lascia da solo!

letsell

Il primo e-commerce completo di prodotti pronto in pochi click.

CONTATTI

B4D S.r.l.
Via Pietro Micca 20
10122 TORINO
P.Iva 11691690017
info@letsell.com