6 Errori in cui è facile incorrere nella gestione di un e-commerce e come evitarli. Parte II

La gestione di un e-commerce, l’avete provato tutti con mano, non è una cosa semplice e immediata. Nella parte I di questo tutorial, inviata la scorsa settimana, abbiamo parlato di 3 errori comuni: 1. non pensare a come trovare il proprio spazio sul mercato, 2. non avere una strategia per i contenuti, 3. sprecare troppo tempo in attività ordinarie. Oggi vedremo insieme altri 3 errori da evitare nella gestione dell’e-commerce di Letsell così da portarvi al successo più velocemente.


6 Errori in cui è facile incorrere nella gestione di un e-commerce e come evitarli. Parte II

4. Non conoscere il cliente ideale

errori gestione e-commerce

Non pensare alla definizione del proprio cliente ideale è un errore frequente perché si pensa che non sia così essenziale e che quindi si possa fare in un secondo momento. In realtà l’analisi dei potenziali clienti (di quelli che sono già nostri contatti o contatti di contatti e a cui possiamo quindi probabilmente arrivare) ti permetterà di capire molte cose:

  • Su quali prodotti puntare le proprie promozioni. Per esempio: nella tua rete di contatti ci sono soprattutto donne in carriera che tengono al proprio look? Punta sulla moda da donna e su borse e accessori di qualità. Sono soprattutto mamme e papà? Allora i giochi sono perfetti perché sono sicuramente una categoria di prodotti che acquistano abitualmente. E così via!
  • Che tipologia di comunicazioni fare. I tuoi contatti sono soprattutto giovani? Allora punta su Instagram e su grafiche colorate, divertenti e spiritose. Hai già pensato di utilizzare i meme? I tuoi contatti hanno più di 35 anni? Allora Facebook è il social da prediligere e anche comunicazioni più posate e ‘istituzionali’.

Abbiamo parlato di come creare le tue buyer personas nel dettaglio in questo tutorial. Non commettere l’errore di non sapere chi sono i tuoi utenti!

5. Non avere un valido piano marketing

errori gestione e-commerce

Il proverbio dice: “Non pianificare equivale a pianificare il proprio fallimento”. Ed è proprio così in qualsiasi attività, ancora di più nel marketing digitale! Ogni e-commerce dovrebbe avere il proprio piano delle attività su base annuale, trimestrale e mensile. Ti abbiamo raccontato come prepararlo per il 2019 qui e qui e abbiamo anche condiviso con te il calendario del 2019 con tutti gli eventi da ricordarsi e da guardare.
La pianificazione del calendario ti permette di creare campagne di promozione(email/messaggi whatsapp/storie dedicate su Instagram) che siano programmate per te e che siano ottimizzate dal punto di vista del messaggio, del pubblico, degli strumenti di comunicazione e così via.
Assicuratevi di avere un piano di attività, se non riuscite su base trimestrale, almeno su base mensile, così da sapere mese per mese che cosa succederà sull’e-commerce e quali saranno i prodotti e le promozioni su cui punterete. Questo vi permetterà di poter affrontare imprevisti e idee geniali dell’ultimo momento!

6. Affidarsi alla pubblicità su Facebook/Instragram e su altri strumenti a pagamento

errori gestione e-commerce

Quando si inizia un’attività è facile cadere nella tentazione di utilizzare strumenti e servizi che promettono risposte miracolose ai propri problemi. Su Facebook infatti vengono visualizzati molto spesso dei messaggi, da parte dei gestori delle pagine, che invitano a promuovere i propri post così da ‘raggiungere’ un pubblico più ampio. Come abbiamo detto più volte però fare promozione a pagamento tramite la pubblicità su Instagram, Facebook, Google e così via non fa parte dell’idea di Letsell. L’e-commerce infatti non è ottimizzato per fare promozione su Facebook e il rischio è di spendere ingenti quantità di denaro senza ottenere i risultati sperati. La creazione di pubblicità su Facebook e altri canali è inoltre un’attività per cui sono richieste avanzate competenze tecniche di marketing e di analisi perciò non è un’attività consigliata a chi si approccia al mondo della vendita online per la prima volta. Inoltre, fare pubblicità su una pagina che ha poche recensioni, pochi like, poca attività in generale non è consigliabile, perché si rischierebbe di attirare clienti che poi non si fidano di acquistare su un sito che non conoscono (tu acquisteresti su un sito internet che ha poche recensioni, di cui nessuno parla e di cui non sai nulla?). Perciò ti ritroveresti nella condizione di aver pagato per del traffico di utenti che poi però non convertono.
Il nostro consiglio perciò è di puntare sul proprio network online e da lì passando dal passa parola di amici e conoscenti allargare la propria rete di vendita. I tuoi amici infatti ti conoscono e sanno che possono fidarsi di acquistare su un sito che non conoscono molto, ma di cui sanno la cosa più importante: dietro ci sei tu e quindi non si imbatteranno in fregature!


Inizia subito a mettere in pratica i nostri consigli!

letsell

Il primo e-commerce completo di prodotti pronto in pochi click.

CONTATTI

B4D S.r.l.
Via Pietro Micca 20
10122 TORINO
P.Iva 11691690017
info@letsell.com