6 Errori in cui è facile incorrere nella gestione di un e-commerce e come evitarli. Parte I

La gestione di un e-commerce, l’avete provato tutti con mano, non è una cosa semplice e immediata. Anche con Letsell che permette di automatizzare e dimenticarsi di numerosi passaggi (trovare i prodotti, caricarli, gestire le spedizioni, etc.) sono numerose le attività da fare ogni giorno per fare sì che il proprio e-commerce sia sempre aggiornato e che le vendite arrivino senza troppi problemi! Oggi vedremo insieme un po’ di errori da evitare nella gestione dell’e-commerce di Letsell così da portarvi al successo più velocemente.


6 Errori in cui è facile incorrere nella gestione di un e-commerce e come evitarli. Parte I

1. Non pensare a come trovare il proprio spazio sul mercato

Quando si inizia a promuovere un’attività è facile farsi prendere dall’entusiasmo e quindi iniziare a ‘spammare’ il proprio business con tutti i propri contatti e da tutte le parti, senza pensare a come invece potersi creare uno spazio sul mercato. Per prima cosa pensate a quali prodotti volete vendere e dove e come vendere questi prodotti. Su Letsell infatti da qualche settimana sono disponibili una serie di categorie di prodotti diversi. Iniziate a chiedervi come e a chi vendere le diverse categorie e su cosa puntare maggiormente. Per esempio:

  • sei una mamma e i tuoi bambini vanno alla scuola materna ed elementare? Pensa a puntare molta della tua attività sui giochi per bambini e quindi posizionati nel gruppo delle ‘mamme’ come il punto di riferimento per i regali di compleanno, le feste, il Natale, etc. Ricorda poi alle tue amiche che sull’e-commerce possono trovare anche tanti regali per loro, per esempio quel paio di scarpe con il tacco che sfoggi sempre all’uscita da scuola oppure quelle sneakers così comode che metti tutti i giorni 😉!
  • sei uno sportivo e passi gran parte del tuo tempo in palestra o in bicicletta con gli amici? Punta sull’abbigliamento sportivo e sulla cosmetica per le grandi performance e diventa un punto di riferimento per tutti i vostri amici sportivi quando si tratta di questi prodotti!

2. Non avere una strategia di contenuti

Una delle strategie per far sì che il proprio business possa decollare è creare dei contenuti (foto, testi o video) che possano essere utili e di valore per i propri contatti e potenziali clienti. Non concentrarsi su questa attività, ma dedicarsi semplicemente alla condivisione di prodotti e offerte può essere una delle ragioni per cui la propria attività di e-commerce stenta a iniziare. Le persone infatti sono persone e non vogliono essere bombardate ogni giorno di promozioni e prodotti. Vogliono contenuti utili, da cui possono imparare qualcosa e che possano in questo modo farli affezionare alla vostra attività.
Nonostante si tratti di condividere e di creare contenuti gratuiti che quindi sembrano non avere valore immediato, questa attività può invece rivelarsi vincente quando si tratta poi di generare delle vendite.

Vediamo qualche esempio:

  • Canale MODA: creare dei post su Facebook o su Instagram (puoi anche pensare di utilizzare le stories) di quelli che sono i nuovi trend della stagione. Oppure proporre degli outfit su come abbinare quelle scarpe su cui hai creato una promozione 😉 Così i tuoi contatti saranno informati sulle novità della moda, leggeranno come abbinare colori e modelli e poi non potranno fare a meno di acquistare quelle scarpe che sono perfette per la nuova stagione!
  • Canale GIOCHI: crea dei post su Facebook che raccontino dei giochi perfetti per le varie età dei bambini. Tipo i giocattoli da o a 3 mesi, quelli da 3 a 6 e così via. Proponi all’interno dei tuoi racconti prodotti che i tuoi contatti possano trovare sull’e-commerce che hai configurato così che se vogliono acquistarli sappiano che possono trovarli tramite te a un prezzo scontato.
  • Crea dei post o delle storie su Instagram (anche in formato video dove sei tu a raccontare in prima persona) rispondendo alle domande che ricevi di più dai tuoi contatti sui prodotti o sulle caratteristiche dell’e-commerce. Ti chiedono come funzionano le spedizioni? Documentati su tutto e crea delle storie video in cui racconti esattamente come funzionano. I tuoi contatti non si fidano di fare acquisti su PayPal? Leggi il nostro tutorial e raccontaglielo su un post o con un video!

3. Non sprecare tempo in attività ordinarie

E’ facile perdersi nell’amministrazione ordinaria della propria attività perdendo di vista l’obiettivo finale e l’attività nel totale. Per esempio? Passare troppo tempo a scegliere le foto per i post su Facebook, non programmarli e quindi ritrovarsi ogni giorno a creare testi e foto per Facebook senza lasciare tempo allo sviluppo della strategia o a quelle attività, come i consigli per le amiche/amici, la creazione di un volantino personalizzato per ogni buyer persona o l’aggiornamento della vetrina di Facebook, che possono portare invece un grande valore in termini di vendite per la tua attività.
Abbiamo già parlato di ottimizzazione delle attività in un altro tutorial (che trovi qui). Il principio è quello di dividere il proprio lavoro in tipologie di attività e di ottimizzare il più possibile quelle simili. Per esempio:

  • hai deciso che ogni lunedì mattina condividi un post su Facebook e Instagram con una citazione di moda. Ottima idea! Siediti quando hai un paio d’ore di tempo alla scrivania e crea quante più immagini possibili e poi programma la loro pubblicazione settimanale su Facebook. In questo modo con un paio d’ore di lavoro avrai messo a posto settimane e settimane di post del lunedì!
  • Hai deciso di creare degli outfit ispirati alle celebrity da pubblicare una volta a settimana. Lavora su base stagionale o mensile e crea gli outfit di tutto il mese in una giornata programmandone la pubblicazione.
  • Vuoi inserire i giochi sulla vetrina della tua pagina Facebook. Questa è davvero un’ottima idea! Scegli un momento in cui hai un po’ di tempo e inizia con il selezionare i prodotti che vuoi mettere in vetrina (e.g. quelli che secondo te sono più adatti ai tuoi contatti o quelli su cui hai creato una promozione). Salva le foto. Caricale tutte in una volta sulla vetrina di Facebook. Et voilà!

Seguirà la parte II, in cui verranno presentati altri 3 errori comuni e i consigli per evitarli e/o gestirli al meglio!


Inizia subito a mettere in pratica i nostri consigli!

letsell

Il primo e-commerce completo di prodotti pronto in pochi click.

CONTATTI

B4D S.r.l.
Corso Vittorio Emanuele II, 68
10121 TORINO
P.Iva 11691690017
info@letsell.com